Home / Strategia Marketing / Principi di Marketing / La differenza tra tattica e strategia

La differenza tra tattica e strategia

“La strategia senza tattica è la strada più lenta alla vittoria. La tattica senza strategia è il rumore che precede la sconfitta”.

L’Arte della guerra di Sun Tzu

 
Oggi ti mostriamo perché molte agenzie di comunicazione falliscono nel loro lavoro. Se non vuoi bruciare soldi in inutili promozioni su Facebook o Google è meglio che fai attenzione, così saprai riconoscere chi lavora per farti guadagnare e chi solo per spillarti soldi.
 

La differenza tra tattica e strategia nel mondo del marketing.

Partiamo dalla definizione di Tattica e di Strategia:

 

Strategia

La strategia sono i principi base del tuo marketing. Ciò che rende la visione della tua azienda unica al mondo e ciò che può fare la differenza fra successo e fallimento.

Della strategia fanno parte:

  • La tua offerta: che è la base solida su cui poggiano tutti i tuoi elementi di marketing. (vedi qui)
  • L’idea differenziante: che è il motivo unico per cui i clienti dovrebbero acquistare da te invece che dalla concorrenza. (vedi qui)
  • Il posizionamento: ovvero come hai deciso di essere percepito dal tuo target. (vedi qui)
  • Le garanzie: ovvero l’inversione di rischio che decidi di offrire ai tuoi clienti. (vedi qui)

Alla fine della giostra però esistono solo 2 tipi di strategie: quelle che funzionano e quelle che non funzionano.

 

Tattica

La tattica sono gli strumenti che usi. Gli strumenti sono di diverso tipo e uno non esclude l’altro.

Gli strumenti più comuni sono:

Ne abbiamo raccolti alti descrivendoli in dettaglio in questo mega riassuntone: Gli strumenti del marketing. Ma, nonostante ne esistano di diversi tipi, la base di tutti gli strumenti è il copywriting.

Non si può dire quali strumenti funzionino e quali no. Bisogna provarli, testarli e poi misurare i risultati. L’efficacia cambia dal tuo target di riferimento, dal tuo modo di porti, ma anche dal periodo. Ciò che funziona oggi, potrebbe non funzionare domani.

 

“La strategia senza tattica è la strada più lenta alla vittoria. La tattica senza strategia è il rumore che precede la sconfitta”.

 

Ho aperto questo articolo con questa frase perché descrive perfettamente un concetto che molte aziende non capiscono.

Una strategia vincete ti porta a guadagnare anche usando una tattica non perfetta.

Una tattica perfetta ti porta a bruciare soldi se hai una strategia da schifo.

Se non hai:

  • L’idea differenziate che motivi i tuoi clienti
  • Un’offerta vantaggiosa che spicca nel mercato
  • Un posizionamento nella testa dei clienti

Puoi spendere quanti soldi vuoi in “pubblicità”, ma avrai sempre risultati mediocri che alla lunga ti porteranno a perdere. Puoi essere creativo, incisivo, divertente, autorevole ma semplicemente le persone non saranno interessate a ciò che fai.

Semplice, semplice:

Buona strategia va bene con ogni tattica.

Buona tattica inutile senza strategia.

Predi queste 2 frasi e prendi un momento per rileggerle. Assicurati di aver assimilato a pieno il contenuto perché ti difenderanno da tutte quelle inutili agenzie di comunicazione che voglio solo spillarti soldi. Queste sono il tuo scudo contro ogni avvoltoio.

 

Perché le agenzie di comunicazione falliscono nel loro lavoro.

Le agenzie di comunicazione lavorano solo con le tattiche, perché le strategie le decide l’imprenditore. O almeno dovrebbe, ci sono anche quelle aziende che vanno avanti senza la minima strada.

Molte agenzie di comunicazione non sanno questa differenza, o almeno fanno finta di non saperla, e accettano ogni incarico che gli viene proposto.

Sanno perfettamente che l’imprenditore non avrà ritorno su ciò che fa, ma pur di prendere i soldi, mettono in pratica tattiche con strategie sbagliate.

Questo perché una tattica è facile da mettere in campo, una strategia no. Per creare una strategia che funzioni ci vuole lavoro e una stretta collaborazione tra l’azienda di comunicazione e l’imprenditore.

Molte agenzie non sono pronte a prendersi questo incarico. Ancora peggio, alcune sono alla canna del gas come soldi e non se la sentono proprio di dire all’imprenditore di turno: “Non possiamo accettare questo incarico perché non avrebbe un ritorno economico per te“.

 

Marketing a risposta diretta: fra tattica e strategia

Se te lo stai chiedendo: No, non possiamo pensare a una strategia per te. Possiamo però vedere insieme a te se la tua strategia può funzionare.

Infatti ogni nostro lavoro inizia da un’analisi gratuita. Perfezioniamo la strategia e poi vediamo quali tattiche adottare per farla funzionare al meglio.

La differenza sostanziale tra noi e le altre agenzie di comunicazione sta qua: non accettiamo tutti i lavori che ci vengono dati.

Ma questo non perché vogliamo i clienti più chic che possano pagare di più, e neanche perché ci piacciano alcuni settori e altri no.

Per noi, tutta la differenza sta nella strategia che l’imprenditore vuole adottare. Anche una piccola azienda in poco tempo può raggiungere grandi risultati con una buona strategia.

Ma parte tutto d’analisi iniziale dove valutiamo quant’è effettivamente promettente (secondo noi) la tua azienda.

Una volta che condividiamo la strategia, ti garantiamo un team che comprende marketing, copywritng e grafica, sempre a disposizione e pronto a implementare qualsiasi tattica.

 

 

P.S. Inizia a comunicare per primo la tua idea differenziante, ricorda che anche qualcun altro sta cercando di conquistare il tuo settore.

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Guarda Anche

Fai anche tu questi errori sottovalutando gli scarsi risultati quando vuoi comunicare la tua azienda

Fai anche tu questi errori di comunicazione sottovalutando gli scarsi risultati quando vuoi pubblicizzare la tua azienda

Nasce il percorso di laurea in Influencer L’Università e-Campus di Roma ha presentato il primo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *