Home / Strategia Marketing / Strategie marketing: 4 principi psicologici
strategie marketing

Strategie marketing: 4 principi psicologici

Le principali strategie marketing

La comunicazione e lo sviluppo di strategie marketing può essere considerato a tutti gli effetti una scienza. 

Questo perchè ogni volta che abbiamo necessità di un bene o un servizio entrano in gioco moltissimi elementi sociologici e soprattutto psicologici.strategie marketing

In modo particolare, nel campo digitale, le strategie marketing aumentano la propria complessità ed evolvono in maniera tale che determinati principi di base debbano essere ripensati con l’integrazione di campagne di comunicazione create su misura del target di riferimento.

I 4 principi psicologici per le strategie marketing:

  1. RIPROVA SOCIALE

    Anche senza volerlo, siamo incentivati ad acquistare un prodotto se anche altre persone in precedenza l’hanno fatto.

    Esempio? Siete prossimi a due ristoranti, in uno c’è molta gente, nell’altro poche persone, dove scegliereste di andare? La risposta è ovvia e spiega perché, in molti casi, vengono messi spesso bene in evidenzia i numeri dei mi piace che un articolo riceve.

    Stesso discorso vale per le pagine fan e sul perché lo stesso FB ci suggerisce di pubblicare/evidenziare il raggiungimento di un numero di mi piace accattivante; il principio è sempre lo stesso, se altre persone hanno già dato la propria approvazione, è più facile che anche altre persone facciano altrettanto.strategie marketing

  2. REPUTAZIONE

     Strettamente legata al primo principio, la reputazione è un elemento chiave per il web.Se nella vita “reale”, avere una buona reputazione è importante, online è vitale! considerando che nel web tutti possono sempre trovare informazioni sul nostro conto, attingendo da tantissime fonti e soprattutto trovando elementi anche di vecchia data. Un commento negativo, può avere il potere di compromettere la nostra reputazione per molto tempo, a prescindere se sia giusto o meno. Ad esempio, TripAdvisor, sulle varie recensioni pone un risalto particolare prima alle critiche della nostra cerchia sociale: il commento di un amico/conoscente vale più di mille parole di tante altre persone.

  3. PRINCIPIO DI SCARSITà

    STRATEGIE MARKETING

    Quando un determinato prodotto è particolarmente richiesto ma è difficilmente reperibile il prezzo può salire. Partendo da questa base, soprattutto le compagnie aeree, cercano di sfruttare – anche se in maniera poco ortodossa – il principio di scarsità.

    A prescindere dal fatto che i prezzi dei voli cambino in continuazione in base alla richiesta, in molte occasioni troviamo dei viaggi con “soli due ultimi posti disponibili”. Ebbene, in molti casi, questo è solo un mero trucco.

    Un biglietto con un prezzo normale, risulta essere molto meno appetibile di un biglietto con lo stesso prezzo ma soggetto a limitazioni. La fretta e l’impulso di acquistare velocemente a causa della scarsità dei posti ci indurranno più facilmente a comprare (anche se ,in realtà, dovessero essere disponibili molti altri biglietti).

  4. PRINCIPIO DELLA GRATUITà

    Tutto ciò che è gratis è per noi particolarmente appetibile, un principio universale, sempre valido. Anche se il prodotto che

    strategie marketing Gratis

    stiamo prendendo non è per noi fondamentale, per il solo fatto che sia gratuito siamo incentivati ad accettarlo sempre. Il punto è che il gratis non è mai realmente gratis.

    Un caso tipico sono i social network come FB, riceviamo un servizio in cambio dei dati che forniamo (che verranno poi utilizzati per costruire un grafo sociale che descriva gusti e tendenze della popolazione).

 

Questi sono le fondamentali strategie marketing psicologiche che bisogna tenere a mente nel momento in cui vogliamo comunicare qualsiasi cosa!

Cosa ne pensi?

 

NG s.r.l. è specializzata nella realizzazione app, realizzazione siti web, realizzazione e-commerce, realizzazioni grafiche, realizzazione loghi, sviluppo software, assistenza informatica e comunicazione.

NG Srl

Riguardo a Ilaria Malin

Inconsapevolmente, siamo il marketing di noi stessi. È nella nostra natura comunicare, ed ogni essere umano comunica in ogni istante se stesso agli altri. Nella mia natura non posso fare a meno di tre cose: esplorare, osservare e ascoltare, anche le piccole cose. Cerco sempre il diverso, e chi vuole essere diverso.

Guarda Anche

Modello Azienda Futuro

Un modello per l’azienda del futuro? Il caso Netflix

Netflix sa come si racconta una storia, e forse proprio per questo è mitologica anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *