Home / Strategia Marketing / Principi di Marketing / Hai una strategia di marketing o vai a tentoni verso il burrone?

Hai una strategia di marketing o vai a tentoni verso il burrone?

In Italia molte PMI, e probabilmente anche la tua, falliscono perché non sanno fare una strategia di marketing

Smetti di cercare clienti a tutti i costi
o sarà la fine per la tua azienda!

 

Ecco il marketing di quasi tutte le PMI in Italia: Una “pagina” Facebook, con massimo 300 mi piace, e un piccolo sito che non guarda nessuno.

I post sui social fanno una decina di mi piace, e all’interno di questo gruppetto di pochi eletti ci sono:

  • Il titolare
  • I parenti stretti
  • Qualche dipendente, e neanche tutti

Per non parlare del sito, creato nel 2015 non è mai stato più toccato!

Questo è ciò che in Italia le PMI chiamano Marketing. Questo è uno dei motivi del fallimento di molte PMI. Questo è ciò che devi evitare.

Gente che spamma a manetta i post sul profilo Facebook. Pure gli amici d’infanzia dopo un po’ si stufano di mettere mi piace e bloccano chi condivide solo post della propria azienda. I dipendenti si stufano di non vedere risultati e si demotivano perdendo la speranza nel vedere nuovi clienti.

Questi sono solo i risultai sociali, perché i risultati economici è meglio non commentarli. Le PMI in Italia sono come una zattera in mezzo all’oceano che spera ogni tanto arrivi qualche cliente.

Uno dei motivi per cui il marketing in Italia è così odiato è proprio perché la gente non lo capisce, e quando non capisci una cosa la denigri.

Le cose rimaste da fare sono 2. Ti accodi a quelli che dicono “Il marketing è inutile” oppure provi a fare qualcosa. Chi ha voglia di fare trova una soluzione, chi non ha voglia di fare trova una scusa. Noi purtroppo siamo della prima scuola, dico purtroppo perchè non basta dire di voler fare qualcosa, bisogna anche iniziare a lavorare e mettere le cose in campo.

 

Iniziare ad adottare una strategia di marketing a risposta diretta.

C’è poco da nascondersi, se sei qui, è perché la tua strategia marketing non funziona!

Questo vuol dire che sei uno dei migliori imprenditori possibili, perché davanti ad un problema, invece di abbatterti, cerchi una soluzione.

Ecco quindi per te alcuni dei principali insegnamenti di marketing a risposta diretta di Al Ries.

 

Smetti di parlare del tuo prodotto, Posizionati!

C’è la convinzione che l’importante sia avere il prodotto migliore. Questo è falso. La questione fondamentale è creare una categoria nella quale essere i primi. È molto più facile entrare per primi nella testa della gente anziché convincerla che il vostro prodotto è migliore del primo che è arrivato. Questo perché la gente tendenzialmente rimane attaccata a quello che ha. Cambia difficilmente.

Se non puoi essere il primo, diventalo

Se non si arriva per primi nella mente del potenziale cliente, bisogna creare una nuova categoria in cui essere i primi. Commodore non era nessuno in ambito PC, fino a quando non ha proposto l’Amiga come primo computer multimediale.

La prima domanda da porsi quando si crea un nuovo prodotto non è: “in che cosa è meglio della concorrenza?”, ma: “In quale categoria è il primo?” Lasciate perdere la marca. Pensate alle categorie.

 

Questi sono solo alcuni degli insegnamenti di marketing a risposta diretta che puoi trovare nel nostro report gratuito.

Scaricandolo ora ti difenderai contro tutte quelle persone che sanno solo dire: “Il marketing è una fregatura”

 

Chi ha già provato una strategia di marketing a risposta diretta

Marketing piccola azienda di Rovigo marketing piccole aziende rovigo

 

Scarica ora il report gratuito per una strategia di marketing a ris

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Guarda Anche

Fai anche tu questi errori sottovalutando gli scarsi risultati quando vuoi comunicare la tua azienda

Fai anche tu questi errori di comunicazione sottovalutando gli scarsi risultati quando vuoi pubblicizzare la tua azienda

Nasce il percorso di laurea in Influencer L’Università e-Campus di Roma ha presentato il primo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *