Home / Marketing / Contenuti marketing a risposta diretta / La prima sales letter in Italia
Prima sales letter in italia

La prima sales letter in Italia

Quando è arrivata la prima sales letter in Italia?

Fu così nascosta che sicuramente la conosci, ma non ti sei ancora reso conto che fosse una sales letter!

Quindi presta attenzione a ciò che stai leggendo, perché per quanto possa essere antipatica, ha funzionato!

George Lakoff esperto di strategia di comunicazione politica:

“La Politica è spettacolo e pubblicità”

Il “Berlusconismo” era la parola con cui Bersani definiva la comunicazione del suo avversario.

Fa abbastanza effetto pensare che fu necessario pensare ad un neologismo per definire ciò che oggi chiameremmo comunemente MARKETING.

Sì perché Berlusconi fu il primo a portare le tecniche di comunicazione americane qui da noi in Italia e anticipò tutta la concorrenza con gli effetti che abbiamo veduto e vissuto.

In questo articolo non andremo a parlare di idee politiche ma di strategie di comunicazione vincente e di come sono state applicate.

Perché ti dovrebbe interessare?

Perché queste tecniche hanno funzionato e hanno “conquistato” la maggior parte degli italiani, quindi tu da OGGI devi iniziare ad applicarle nella tua AZIENDA.

La prima sales letter in Italia: “L’Italia è il paese che amo”

Il 26 gennaio 1994 in Italia arriva ufficialmente la prima sales letter. Arriva in formato video ed è trasmessa sui tg nazionali.

Berlusconi si mostra in video e annuncia la sua “scesa in campo”, passando dalla vita da imprenditore alla vita politica, ma vediamo perché parliamo di strategia di comunicazione piuttosto di discorso politico.

  • Ehi, sto parlando con te!

Un discorso diretto, tu per tu con lo spettatore, Berlusconi guarda la telecamere e crea una relazione mentre pronuncia il suo discorso.

Nella vecchia politica questa relazione era mediata dalla presenza dei giornalisti o di altre figure.

Un politico medio parlava per se stesso e poi qualcuno faceva domande creando così un intermezzo tra chi parla e chi ascolta.

Fondamentale invece nel marketing che la relazione sia uno a uno.

  • Emozioni > Contenuti

“L’Italia è il paese che amo”, non una serie di programmi politici, non una serie di promesse ma EMOZIONI!

Il Marketing è la costruzione delle percezioni attorno al prodotto, e questo Berlusconi lo sa bene, come headline quindi decide di puntare su una frase ad effetto in cui tutti ci possiamo rispecchiare e sentire coinvolti.

  • Parla come mangi

Berlusconi decide di parlare usando metafore per arrivare fin da subito alla “pancia” degli italiani.

Per parlare del suo ingresso in politica usa la frase “Scendo in campo”. Non solo richiama il calcio, argomento molto amato, ma poi presuppone che lui parta da una posizione più alta e privilegiata.

Dopo pochi minuti di video ha già creato non solo l’immagine di lui che inizia ad operare in politica, ma anche che lo faccia perdendoci qualcosa, sacrificandosi e lasciando la sua posizione.

Queste sono solo alcuni degli elementi che Berlusconi usò prima di tutti in Italia e che gli permisero di crescere velocemente con i consensi in tutto il territorio.

Vuoi creare una sales letter per la tua azienda?

Questo esempio è per farti capire che non esiste il: “Eh! Ma il mio settore è differente”

Però esiste chi trova le soluzioni giuste per la propria azienda (o campagna politica in questo caso).

Vuoi studiare con noi una sales letter per la tua azienda?

Richiedi ora un’analisi gratuita

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Guarda Anche

remarketing

Perché il 98% delle persone non acquista i tuoi prodotti? Come fare remarketing

Il remarketing (spesso erroneamente chiamato anche retargeting), è il fattore che più può fare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *