11 dicembre 2018
Home / Marketing / COME RENDERE IL TUO SITO MOBILE FRIENDLY
come rendere il tuo sito mobile friendly con ng

COME RENDERE IL TUO SITO MOBILE FRIENDLY

COME RENDERE IL TUO SITO MOBILE FRIENDLY CON NG

Un sito mobile friendly è un sito in cui i contenuti sono facilmente fruibili da dispositivi mobile come tablet, smartphone, ebook reader, smartwatch. Google ha infatti annunciato il 21 aprile scorso, che i suoi algoritmi di ricerca sono stati adattati per favorire i siti mobile friendly.

Vuoi aumentare le conversioni sul tuo sito? Il 60% delle attività web vengono effettuate dagli smartphone, per cui se non state ottimizzando il vostro sito per il mobile state perdendo tempo e denaro!

Un contenuto che funziona bene da desktop non è detto che sia altrettanto efficace e leggibile da smartphone, diventa dunque indispensabile avere una mentalità mobile first per ottenere ottimi risultati in termini di potenziali clienti e guadagni.

Ecco alcuni consigli utili su come rendere il tuo sito mobile friendly che vi aiuteranno a convertire i vostri visitatori in clienti.

Promuovere le campagne attraverso uno sticky header è il modo migliore per assicurarsi un’ampia visibilità senza annoiare l’utente che naviga sul web con un dispositivo mobile.

Gli sticky header ottimizzano la navigazione, facendo sì che il menu resti sempre visibile anche quando si scorre la pagina verso il basso.

COME RENDERE IL TUO SITO MOBILE FRIENDLY CON NG

Ecco alcuni consigli di NG per sfruttare al meglio l’header di un sito e generare conversioni:

  • Aggiungere un form in cui si chiede alle persone di iscriversi alla newsletter;
  • Inserire una call to action che porti l’utente su pagine specifiche, quali contest, landing page, pagine prodotto.
  • Offerte a tempo, limitare le promozioni ad un periodo limitato, trasmette agli utenti un senso di urgenza, spingendoli ad agire velocemente.

Acquisire clienti in due modi

COME RENDERE IL TUO SITO MOBILE FRIENDLY CON NG

Evitate i fastidiosi pop-up, che disturbano la navigazione e spesso portano l’utente ad abbandonare la sessione.

Per aumentare in modo esponenziale le conversioni, fate in modo che siano i visitatori stessi a decidere se lasciare i propri dati.  Se desiderate ottenere risultati ottimali, optate per l’inserimento in home page di un’immagine cliccabile o un qualsiasi Call-To-Action che consentano all’utente di decidere in modo autonomo se visualizzare il pop-up in cui si chiedono loro maggiori informazioni.

Consentire ai visitatori di iscriversi in due modi si rifà al concetto che in psichiatria viene chiamato effetto Zeigarnik ossia gli individui che avviano un processo in modo indipendente sono più predisposti a portarlo a termine.

Dal momento che il pop-up appare sulla stessa pagina, elimina il naturale calo che di solito si verifica quando i visitatori vengono indirizzati ad un’altra pagina di destinazione per completare un’azione.

Acquisire contatti attraverso un blog

COME RENDERE IL TUO SITO MOBILE FRIENDLY CON NG

Per far crescere una mailing list, è pratica comune inserire all’interno di un blog un opt-in form nella barra laterale. Sebbene funzioni abbastanza bene da desktop, non possiamo dire lo stesso per la navigazione da mobile.

Innanzitutto con la versione mobile di molti temi la barra laterale sparisce o appare in fondo, per cui se l’obiettivo è quello di convertire i lettori in potenziali clienti, è fondamentale capire bene dove e come posizionare il form.

Il modo migliore per garantirne una corretta fruibilità da mobile è quello di inserirlo prima della sezione dei commenti o all’interno degli articoli del blog.

Con il passare del tempo l’utilizzo degli smartphone continua a crescere, ottimizzare il proprio sito e creare contenuti mobile friendly deve essere la propria missione per trasformare il pubblico mobile in clienti fedeli ed entusiasti.

Scarica ora la nostra nuova guida GRATUITA sull’Inbound Marketing!

CLICCA QUI

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Azienda informatica giovane e dinamica che si occupa di grafica, web marketing e comunicazione.

Guarda Anche

Instagram fa pulizia

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower Pulizie di Primavera? non proprio… Le pulizie contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *