Home / Marketing / Proximity marketing e influencer marketing a confronto
proximity marketing e influencer marketing a confronto

Proximity marketing e influencer marketing a confronto

Proximity marketing e influencer marketing a confronto

Proximity marketing e influencer marketing. Due strategie completamente diverse di fare pubblicità ma con una cosa in comune: stanno prendendo piede nel nostro paese e sono un nuovo e rivoluzionario modo di fare marketing.

CHE COSA SONO? andiamo ad analizzarle più da vicino.

PROXIMITY MARKETING

Pensa ora di essere al cinema… cosa guardi, o meglio cosa ti fanno vedere sempre prima che inizi il film? la pubblicità e i trailer.

Ora trovati in un centro commerciale, stai passando davanti al McDonald ma non hai voglia di fermarti a spendere soldi.

Ecco che ti arriva un’offerta sul tuo smartphone di un 10% di sconto proprio sul panino che ti piace!

Tutte queste azioni di cui dai per scontato, beh, sono proprio queste che fanno parte del proximity marketing, e ciò che tu come tutti noi diamo per scontato, dall’altra parte è ben studiato!

Proximity marketing

Ora che hai capito la pratica vediamo la teoria:

“Il proximity marketing permette di veicolare contenuti multimediali verso determinate persone in base alla loro posizione”.

Proprio così. Ed esistono dei dispositivi appositi per parlare con te!

Il proximity marketing infatti utilizza apparati come:

  • NFC (Near Field Communication): il quale permette la comunicazione bidirezionale tra due dispositivi ( smartphone – POS).
  • Wifi
  • Bluetooth
  • IBeacon: piccoli trasmettitori che funzionano tramite tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy, come il Bluetooth classico a differenza che consuma meno). Individuano i device nel loro raggio d’azione e permettono loro di interagire con lo spazio circostante.

In poche parole, passi davanti ad un negozio e ti arriva l’offerta sullo smartphone.

è una rivoluzione che in Italia non è ancora molto conosciuta, ma che se andrà a buon fine potremo dire ADDIO AI VOLANTINI, per cui ogni anno vengono spesi 100 milioni di euro!

In sintesi, il proximity marketing serve per:

  • Messaggi pubblicitari.
  • Informazioni utili sul contesto in cui ci si trova.
  • Migliorare l’esperienza degli utenti e creare engagement tramite l’utilizzo dei contenuti interattivi (fiere, musei, ecc..)

E se da una parte il proximity marketing utilizza dispositivi per interagire con le persone, dall’altra parte l’influencer marketing utilizza le PERSONE per parlare CON PERSONE.

INFLUENCER MARKETING

“Un marchio non è più quello che l’azienda racconta ai consumatori, ma quello che dicono i consumatori sul marchio”. Scott Cock

Influencer marketing, proprio come dice la parole “influencer”, INFLUENZA. Un’idea, un pensiero, un modo nuovo: influenza la mente delle persone.

Questa strategia marketing in pratica si tratta di far parlare dei tuoi prodotti o servizi tramite i cosiddetti influencer per influenzare il pubblico che li segue.

Influencer-Marketing

CHI SONO QUESTI INFLUENCER?

“Il successo di una qualunque genere di epidemia sociale dipende dal coinvolgimento di persone che dispongono di un insieme di qualità sociali estremamente particolare e raro”.

http://4.bp.blogspot.com/-1GvM6z5nH4o/VRvlF8HLRpI/AAAAAAAAiww/eQKKZ2v5bBk/s1600/influencer-scoring-lrwblog-BLOGSIZE.gif

Sono figure, ormai professionali che stanno prendendo piede in tutto il mondo, è quasi come un lavoro, se non lo è gia: blogger, youtubers e non solo, ora riescono a guadagnare con i propri blog!

Sono persone più o meno famose, con una cerchia stretta di fedeli seguaci che condividono le loro idee e molte volte il loro stile di vita.

Ecco quindi perché non sfruttare queste persone? si è creato un vero e proprio business con questa tipologia di marketing!

Come funziona?

  • Identifica gli influencers più adatti per il tuo prodotto o servizio.
  • Azioni di marketing rivolte agli influencers per aumentare la conoscenza dell’azienda.
  • Rendi “testimonial” della tua azienda gli influencers.

Ora ti starai sicuramente chiedendo… come faccio ad entrare in contatto con questi influencers?

Esistono diverse piattaforme, la più famosa è Buzzoole, la quale è riuscita a radunare più di 30000 influencer!

IN CONCLUSIONE

Proximity marketing e influencer marketing sono due rami completamente diversi di fare marketing con in comune la crescita continua ed efficace della loro strategia!

 

FAI PARLARE DELLA TUA AZIENDA, FAI SAPERE CHE CI SEI ORA!

contattaci

Save

Save

Save

Riguardo a Ilaria Malin

Ilaria Malin
Inconsapevolmente, siamo il marketing di noi stessi. È nella nostra natura comunicare, ed ogni essere umano comunica in ogni istante se stesso agli altri. Nella mia natura non posso fare a meno di tre cose: esplorare, osservare e ascoltare, anche le piccole cose. Cerco sempre il diverso, e chi vuole essere diverso.

Guarda Anche

Come fare storytelling

Come fare storytelling davvero anche senza essere scrittori esperti

Ci sono milioni di noiossissimi e lunghissimi libri che provano a spiegare come fare storytelling. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *