11 dicembre 2018
Home / Marketing / 10 MODI PER OTTENERE IL MASSIMO DALLE CONVERSAZIONI CON I TUOI CLIENTI
10 MODI PER OTTENERE IL MASSIMO DALLE CONVERSAZIONI CON I TUOI CLIENTI

10 MODI PER OTTENERE IL MASSIMO DALLE CONVERSAZIONI CON I TUOI CLIENTI

10 MODI PER OTTENERE IL MASSIMO DALLE CONVERSAZIONI CON I TUOI CLIENTI

Durante la giornata lavorativa, ti sarà capitato svariate volte di dover rispondere alle chiamate di diversi clienti. Ma che sia la prima o la ventesima chiamata del giorno, è importante non perdere l’entusiasmo e soprattutto l’educazione.

Sia che tu stia sventando una discussione, comunicando di un blackout o parlando di una nuova staregia di marketing sensazionale, i clienti vorranno sempre la tua totale attenzione – e brillanti idee.

I clienti si accorgono se non sei completamente presente quando stai parlando con loro, ed è una cosa che può capitare a tutti – a tutti succede di avere una giornata “no”, dove non puoi dare il massimo.

Ma esistono delle azioni specifiche su cui puoi concentrarti per assicurarti che il tuo cliente si senta sempre ascoltato e preso in considerazione.

Onward ha stilato una lista di consigli preziosi su come fare delle conversazioni soddisfacenti e positive non solo con i clienti, ma con tutte le persone accanto a te!

Le conversazioni costituiscono la maggior parte delle nostre interazioni sociali, ma come ottenere sempre il massimo da esse?

Imparare a fare delle conversazioni nel modo giusto può aiutarti ad instaurare delle relazioni migliori e più soddisfacenti.

  1. Non fare altre cose mentre stai parlando con qualcuno.

Uno studio della UCL ha scoperto che il cervello non riesce a concentrarsi contemporaneamente sia sui suoni che sulla vista.

Metti giù il telefono per dare la tua totale attenzione all’interlocutore ed evita di fare altre attività finchè non hai finito.

  1. Presta attenzione al suo linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo rappresenta una parte importantissima di una conversazione. Gli studi dimostrano che il 55% del significato delle parole è espresso attraverso le nostre espressioni facciali, 38% dal tono della voce e solo il 7% dalle parole che utilizziamo.

Presta attenzione ai moviementi della bocca e al tono della voce del tuo interlocutore mentre parla per capire le sue intenzioni.

  1. Rifletti su quello che hai capito

Riflettendo su ciò che ha detto il tuo interlocutore gli dimostra che hai ascoltato attivamente la conversazione e gli dai inoltre l’opportunità di correggersi in caso di fraintendimento.

Parafrase le idee dell’altra persona utilizzando frasi come:

“Quindi stai dicendo che…”

“ E’ interessante che tu pensi che…”

“E’ certamente un punto di vista orginale che tu ritenga che…”

  1. Ascolta invece di pensare già a cosa rispondere

Travis Bradberry, autore dell’Emotional Intelligence 2.0, suggerisce di focalizzarsi sulle parole del tuo interlocutore per attivare i neuroni che dal cervello ti aiutano a raccogliere informazioni.

Sopprimi i pensieri delle contestazioni che vorresti fare e ascolta attentamente quello che dice l’interlocutore. Rifletti prima di iniziare a rispondere.

  1. Evita di dare consigli non richiesti

Secondo il professore Plante dell’Università di Standford, dare consigli non richiesti può incitare un’attitudine difensiva, dovuta al bisogno umano di massimizzare la nostra libertà personale e di decisione.

Impara ad ascoltare senza dare consigli. Cerca di fare domande e di esprimere empatia per una situazione, ad esempio:

“Sembra davvero una brutta situazione, cosa pensi di fare?”

  1. Non parlare solo di affari

Circa il 70% di una conversazione riguarda “argomenti sociali” come il lavoro. Questo aiuta ad instaurare una relazione, trovare cose in comune per poi avanzare nel tempo con conversazioni più personali.

Anche se lavorate nello stesso settore, cerca di fare domande più personali al tuo interlocutore evitando di parlare sempre di lavoro.

  1. Limita il tempo che trascorri a parlare di te stesso

In una conversazione le persone tendono a parlare per il 60% del tempo di sé stesse, facendo sì che il nostro cervello rilasci dopamina e quindi una sensazione di piacere. Ma una conversazione per essere significativa deve avere un botta e riposta.

Cerca di limitare il tempo che passi a parlare di te stesso rilegandolo a soli 40 secondi.

  1. Fa domande aperte per saperne di più

Fare domande aperte ti permette di acquisire più informazioni, dando così al tuo interlocutore l’opportunità di esplorare e condividre i loro pensieri e le loro prospettive.

Fa domande come:

“Come ti senti a riguardo?”

“Cosa pensi di fare?”

“Cosa pensi che bisogna fare a riguardo di…?”

  1. Utilizza saggiamente il tempo

Uno studio condotto da dei laureandi americani ha riportato che le persone più felici tendono ad andare oltre i convenevoli, facendo conversazioni più profonde e personali.

Valorizza il tempo di una conversazione scoprendo come tu e il tuo partner potete aiutarvi a vicenda.

  1. Racconta una storia

Le ricerche indicano che il 63% delle persona ricorda di più le informazioni raccontate in forma di storia, mentre solo il 5% ricorda le statistiche.

Quando stai raccontando qualcosa, ricorda sempre di includere questi elementi fondamentali:

  • Descrivi il contesto: dove eri?
  • Presenta i protagonisti: chi c’era? Che aspetto hanno?
  • Racconta gli eventi in ordine cronologico: Cos’è accaduto prima? E dopo?
  • Includi i dettagli chiave: qual era il problema?

In questo mondo frenetico e online-centrico, trascorriamo sempre meno tempo per migliorare le nostre capacità di comunicazione verbale. Implementa questi consigli e affina le tue abilità e nota come le conversazioni saranno più significative e positive!

 

 

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Azienda informatica giovane e dinamica che si occupa di grafica, web marketing e comunicazione.

Guarda Anche

Instagram fa pulizia

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower Pulizie di Primavera? non proprio… Le pulizie contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *