Home / Strategia Marketing / Marketing della speranza
Marketing della speranza

Marketing della speranza

Più ci guardiamo in giro più abbiamo notato, con un certo terrore, di quante aziende pratichino il marketing della speranza.

Sai quanti imprenditori di successo si svegliano la mattina e prima di andare a lavorare si mettono una benda sugli occhi?

Nessuno!

Eppure molti imprenditori delle PMI pensano di poter condurre un’azienda senza fare marketing, che è al pari di coprirsi gli occhi.

Il marketing non è una materia universitaria per pochi nerd teorici e neanche un’azione pubblicitaria che possono fare solo le grandi aziende.

Il marketing è la gestione dei numeri della tua azienda!

Quando diciamo marketing della speranza, intendiamo quello che fanno tutti quegli imprenditori che non guardano i numeri della propria azienda o che non fanno azioni mirate per la ricerca di nuovi clienti.

La loro azienda vive nella speranza che qualcuno entri, ma la porta del loro negozio ormai è piena di ragnatele.

Questo spesso non è neanche colpa dell’imprenditore stesso, ma è un fattore che nasce da altro.

L’imprenditore, sopratutto quello della PMI, è un esperto del suo prodotto che però non ha mai ricevuto una vera istruzione sul fare marketing.

Quelli poi specifici delle PMI hanno poi un altro problema.

Mentre i grandi magnati si possono permettere di assumere esperti a cui affidare la gestione del marketing nella loro azienda, l’imprenditore della PMI non ha questa disponibilità.

Abbiamo deciso per questo di scendere in campo proprio affianco degli imprenditori delle PMI per combattere il marketing della speranza.

Cos’è il marketing della speranza?

  • Hai mai calcolato quanto vale per te un cliente?

Quant’è la sua spesa media? Quanto spesso ritorna nel tuo negozio?

Se non sai questi dati vuol dire che stai facendo il marketing della speranza!

Per sapere quanto investire nella ricerca dei clienti, devi sapere quanto questi ti fanno guadagnare.

Questo è il calcolo di partenza per definire il tuo budget marketing!

Solo se sai il tuo potenziale guadagno, puoi scoprire quanto investire.

  • Hai definito dove sono i tuoi clienti?

Chi sono i tuoi clienti? Dove si trovano? Perché dovrebbero comprare da te?

Tutte queste domande ti aiuteranno a definire il cosiddetto target di riferimento.

Se non sai a chi ti stai riferendo, come puoi pensare che di trovare clienti?

È come sparare ad un bersaglio che non stai mirando.

  • Quali sono le tua azioni di marketing?

Definito il budget e dove sono i tuoi clienti ora diventa tutto più semplice.

Cosa stai facendo per attirare clienti?

Scrivi un Blog, mandi newsletter, pubblichi annunci?

Le soluzioni sono tante ma solo alcune sono giuste per la tua azienda, quelle che vanno verso il tuo target e che rispondo al tuo budget.

Come fare marketing davvero.

In Italia molte PMI stanno fallendo, anche per colpa del marketing della speranza.

Ma combattere questo problema non è impossibile.

Bisogna trovare un marketing che sia efficace, nel senso che abbia un ritorno sugli investimenti alto e che sia misurabile, per sapere se si sta colpendo il target giusto.

Si chiama Marketing a risposta diretta ed è la risposta giusta per le PMI che voglio crescere davvero.

Per combattere il marketing della speranza richiedi ora la tua consulenza gratuita per sapere se il marketing a risposta diretta fa per te

Riguardo a Comunicafacile Staff

Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Guarda Anche

Modello Azienda Futuro

Un modello per l’azienda del futuro? Il caso Netflix

Netflix sa come si racconta una storia, e forse proprio per questo è mitologica anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *