Home / Marketing / Hai detto strategia Inbound Marketing? ecco 5 modi per renderla efficace!
strategia di inbound marketing

Hai detto strategia Inbound Marketing? ecco 5 modi per renderla efficace!

Hai detto strategia Inbound Marketing? ecco 5 modi per renderla efficace!

Vuoi fare in modo che le persone scelgano i tuoi prodotti o servizi? al marketing nulla può essere lasciato al caso ed ogni azienda che voglia impegnarsi per promuovere i suoi servizi deve avere una strategia sempre aggiornata.

Devi essere pronto a catturare l’attenzione dei tuoi clienti, fornendo risultati utili e ingaggianti, che li conducano sul tuo sito web e a contattarti!

Il concetto di Inbound Marketing si basa proprio su questo: dare la possibilità di farsi trovare dal consumatore in modo completamente naturale.

Rispetto al passato, il consumatore di oggi è molto più consapevole rispetto al passato e preferisce informarsi in modo indipendente riguardo a prodotti ed aziende, seguendo appunto i propri interessi e le proprie esigenze.

Vediamo insieme come rendere efficace una strategia Inbound Marketing in 5 modi!

1. Strategia Inbound Marketing: ottimizzare i post del tuo blog

La SEO è un aspetto importante per l’Inbound Marketing.

Una volta che il visitatore ha raggiunto il blog, per poterlo trasformare in lead e in cliente, è necessario creare dei contenuti che possano essere interessanti per lui, portandolo a visitare più volte il sito nel tempo.

Non meno importanza ha l’aspetto pratico: le persone hanno bisogno che l’acceso alle informazioni sia più il più rapido e immediato possibile.

CONSIGLIO: rendi cliccabile ogni parte dell’anteprima degli articoli del blog, in particolare dal mobile. Prova anche ad aggiungere una foto e una bio dell’autore del post, in questo modo renderai l’azienda piùumana nella percezione del visitatore, dando autorevolezza al contenuto.

Così facendo, aggiugnerai empatia, aiutandoti a mantenere costanti le relazioni con gli utenti nel tempo.

2. Strategia Inbound Marketing: scrivi un eBook

Un altro approccio è quello di creare un eBook per attrarre i nuovi clienti.

Scegli un argomento attuale e fondamentale per il tuo settore e approfondiscilo fornendo soluzioni pratiche e risolvendo i problemi che le persone incontrano nel tuo mercato di destinazione.

Ricorda sempre di includere alla fine una call to action per invitarti i lettori a contattarti, visitare il tuo sito web o iscriversi alla newsletter.

3. Strategia Inbound Marketing: il podcast

Una soluzione semplice e alla portata delle imprese più piccole: la creazione di un podcast.

Per chi non lo sapesse, i podcast sono trasmissioni radio diffuse via Internet, scaricabili e archiviabili in Mp3, sono semplici da realizzare e soddisfano diverse tipologie di pubblico.

Per esempio, potresti diffondere il link al podcast sui canali social aziendali, raccontandone in poche righe il contenuto. Oppure puoi anche pensare di inserirlo all’interno di un post del tuo blog come approfondimento.

4. Strategia Inbound marketing: aggiungi un test o un sondaggio

Per acquisire dati importanti sugli interessi dei tuoi potenziali clienti, puoi creare un quiz o un sondaggio, che i visitatori dovranno compilare una volta atterrati sul sito.

Ma non solo, questo ti permetterà di presentare l’offerta più pertinente ai tuoi lead, aumentando così il rapporto lead-to-consumer.

5. Strategia Inbound Marketing: individua geograficamente il target

La pubblicità PPC, può aiutarti a competere anche a livello locale e non soltanto sul web.

Infatti, puoi attirare una grande quantità di traffico sul tuo sito web in un breve lasso di tempo, individuando i termini giusti, ma soprattutto la posizione dei tuoi potenziali clienti.

 

Desideri implementare una strategia di Inbound Marketing per la tua azienda?

Guida Inbound Marketing

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Guarda Anche

Guida per principianti all'ottimizzazione del tasso di conversione (CRO)

Guida per principianti all’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO)

Guida per principianti all’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO) Oggi, la maggior parte dei team …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *