Home / Google / Costerà 50€ al mese mantenere la propria attività su Google?

Costerà 50€ al mese mantenere la propria attività su Google?

Prime indiscrezioni non ancora confermate: Google ha riferito di offrire profili Google My Business Guaranteed (ovvero verificati) per 50$ al mese. Cosa vuol dire tutto questo e cosa potrebbe cambiare per la tua attività?

Non si sa ancora molto perché è una novità di questo mese, ma Google sta iniziando a offrire la certificazione Google Guarantee per una tariffa mensile, al di fuori degli annunci di servizi locali. È una certificazione che identifica un “profilo aggiornato” su Google my Business e includerà un badge che appare sul profilo.

Insomma, una certificazione che si stima intorno ai 50€ al mese per ricevere il pallino di “azienda sicura” da Google. A cosa servirà?

Immagina di essere un cliente e di fare una ricerca su Google e di trovare 2 aziende completamente uguali per ciò che stai cercando. Uguali in tutto, tranne che in una cosa: una ha il riconoscimento Google e l’altra no. Tu da chi andresti: dall’azienda spilorcia che non viene riconosciuta da Google o da quelle con una “Certificazione di sicurezza”?

Immagina ora di essere Google. Tu nella ricerca chi premieresti? Chi faresti vedere per prima nei risultati? L’azienda che ti paga 50$ al mese o quella che non li paga?

La questione in realtà non è così semplice ma prima di addentrarci nei dettagli tecnici, facciamo un passo indietro per capire.

 

Google My Business

Cos’è Google My Business?

Prendo la definizione che usa Google:

“Google My Business è uno strumento gratuito che ti permette di promuovere il profilo e il sito web della tua attività su Ricerca Google e Google Maps. Con il tuo account Google My Business, puoi scoprire chi sono i tuoi clienti e metterti in contatto con loro, pubblicare aggiornamenti nel profilo e scoprire in che modo i tuoi clienti interagiscono con la tua attività su Google.”

Per capire meglio cosa sia Google My Business ti racconterò la storia della sua nascita:

Un giorno, dentro la sede di Google reparto ricerca parole chiave, si sono accorti che arrivavano un sacco di ricerche per i servizi. Le persone cercavano parole come “idraulico” – “cartolibreria” – “bar”. Qui sorge un problema. Infatti, se su Google scrivi “bar” ti escono pagine come “bar – definizione wikipedia” “bar – definizione Treccani“. Questo perché queste pagine spiegano meglio cosa sia un bar. Infatti, Google non sa se l’utente abbia voglia di fare aperitivo o stia facendo una ricerca scolastica sui bar.

Nello stesso periodo, dentro la sede di Google Maps, si sono accorti che per migliorare l’usabilità delle mappe avrebbero dovuto localizzare tutte le attività esistenti. Questo perché la gente era stufa di scrivere gli indirizzi (“Piazza Garibladi n123/b”) e utilizzava direttamente il nome del posto (bar alfa). Ma sarebbe stato davvero un lavoraccio localizzare tutte le attività del mondo.

Questa storia è ovviamente un po’ romanzata ma ti fa capire come dall’unione di questi 2 problemi nasce Google My Business.

 

Google My Business ti permette di creare una scheda per la tua attività che viene messa in risalto sia sulle ricerche di Google che sulle ricerche di Google Maps.

 

Google My Business Ricerca
Google My Business Ricerca

 

Come puoi vedere, il primo risultato di Google per la parola “giardiniere” sarebbe  “cosa fa un giardiniere…” ma sopra mette la scheda di Google My Business

 

Come funziona Google My Business?

Sono 2 le cose principali di monitorare:

  • Come funziona Google My Business all’interno. Ovvero: Quali informazioni raccoglie la scheda Google My Business sulla mia attività?
  • Come funziona la ricerca di Google My Business. Ovvero: Come faccio ad essere primo fra le schede di Google My Business?

 

Come funziona Google My Business all’interno

Quando registri la tua attività su Google My Business ti verrà inviata una cartolina con un codice di verifica. Questo per dimostrare che la tua azienda si trovi proprio in quell’indirizzo. Quindi, la prima cosa da fare è aggiungere l’indirizzo.

Poi si possono mettere tutta una serie di informazioni come: orari di apertura, telefono, categoria, foto, sito ecc. tutto ciò che ad un cliente potrebbe servire

Un’altra cosa molto importante è la raccolta delle recensioni. Infatti, la scheda Google My Business permette di raccogliere le recensioni attraverso un sistema a stelle.

Una piccola chicca invece – poco utilizzata ma molto importante – sono i post come: “Questa settimana offerta speciale”. (abbiamo iniziato a parlarne da quando sono nati)

Infine c’è la parte che preferisco: la raccolta di tutte le statistiche. Quante persone hanno cercato la tua attività, quanti ti hanno chiamato attraverso Google, ecc…

 

Come funziona la ricerca di Google My Business

Sull’immagine di prima puoi notare come le attività siano messe in ordine. Chiaramente chi è primo ha un vantaggio perché verrà visto maggiormente, quindi: come si può arrivare primi?

Come sempre: più contenuti crei, più informazioni dai, più curi il tuo profilo, più Google ti premia.

Quindi devi scrivere post, mettere le tue informazioni in modo dettagliato, raccogliere recensioni dei clienti, postare foto.

Ci sono altri 2 fattori importanti ma che sono fuori dal tuo controllo:

  • La distanza dell’utente che fa la ricerca: infatti verranno premiate le aziende più vicine. Se cerchi “bar” mentre sei a Rovigo, non ha senso che Google ti mostri i bar di Roma.
  • Il volume di visitatori medio: questo in realtà non è un fattore che dovrebbe influenzare l’indicizzazione, ma chiaramente più è alto meglio è. Questo numero è una stima delle persone che visitano il tuo negozio secondo Google e viene presentato con un grafico a bar.

Dall’unione di tutti questi fattori Google decide chi mettere al primo posto.

 

Google My Business Guaranteed

Ed ora arriviamo al succo del discorso. 

Se tutte le attività hanno la propria scheda Google My Business, ma solo alcune hanno la certificazione da Google, quali pensi saranno favorite?

La risposta è abbastanza scontata ed obbliga una reazione a catena per tutte le aziende. Infatti, se anche solo uno dei tuoi competitors acquista questa certificazione (si parla di 50€ al mese) poi a cascata tutto il settore dovrà rispondere.

 

Google Guarantee
Google Guarantee
Google My Business Guaranteed
Google My Business Guaranteed

 

Ma – fortunatamente c’è un ma – questa è una novità assoluta in America quindi, prima che arrivi in Italia, ci vorranno 1 o 2 anni. (In realtà non possiamo fare previsioni, sta tutto nella mani di Google.). Ma allora, perché preoccuparsene oggi?

Sapere cosa succede in America oggi ti può far capire cosa succederà da noi in futuro. Infatti questa è solo uno degli sviluppi che Google sta adoperando in favore delle aziende e sarà sempre più importante curare il profilo Google My Business.

Leggi anche: Google Shopping diventa gratuito: più visibilità per i tuoi prodotti

 

Vuoi trovare più clienti attraverso Google?

Se sei pronto a espandere gli orizzonti della tua azienda, allora clicca sul pulsante qui sotto:

 

 

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Guarda Anche

COSA TI SEI PERSO LO SCORSO MESE SU GOOGLE

COSA TI SEI PERSO LO SCORSO MESE SU GOOGLE Lo scorso maggio, alla conferenza annuale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *