11 dicembre 2018
Home / Marketing / Come creare un bot su Facebook

Come creare un bot su Facebook

Il Social Media Marketing sarà sempre più influenzato dai bot e dall’automatismo.

Per capire meglio questo trend, basti pensare che attualmente vengono inviati giornalmente 60 miliardi di messaggi nelle social app di proprietà di Zuckerberg, Messenger e Whatsapp, contro i 20 miliardi di SMS.

La piattaforma per chatbot su Messenger è stata lanciata ad aprile, e qualche giorno fa il vice presidente dei prodotti messaging per Facebook, David Marcus, ha annunciato che quelli aggiunti sono già 11mila.

bot facebook messenger

Cosa sono i chatbot?

I chatbot sono servizi alimentati da intelligenza artificiale, con i quali gli utenti interagiscono attraverso i messaggi. Sono software che operano via chat, diventando interlocutori degli utenti, ai quali rispondono in base alle loro esigenze, più o meno specifiche.

In genere, sono assimilabili a due generi: quelli che funzionano in base a una serie di regole fisse, e quelli, più avanzati, che apprendono, attraverso il machine learning, dal comportamento dei propri utenti, migliorando quindi costantemente l’apprendimento del linguaggio.

Il bot per Facebook Messenger rende automatiche le interazioni con una persona. Attraverso un raffinato lavoro di codice è possibile interagire senza la presenza umana, in modo del tutto automatico.

Con un chatbot è possibile rispondere a domande, fare assistenza clienti e influenzare le conversioni.

Sì avete capito bene, i bot possono anche vendere!

il chatbot del brand americano spring
Il bot del brand di abbigliamento americano Spring

Ecco perché il mondo del content marketing oggi non può ignorare l’importanza di queste tecnologie: i grandi portali di news e informazione hanno già aggiunto l’icona Messenger in home page e permettono alle persone di iscriversi al bot per restare sempre informati. In base alle tue esigenze, il programma invia il link con le ultime notizie.

Allo stesso modo, grazie all’intelligenza artificiale, le aziende potranno interagire automaticamente con i propri clienti su una delle piattaforme di chat più diffuse al mondo: Messenger, infatti, conta ben 900 milioni di utenti attivi ogni mese.

Attualmente sono presenti 50 milioni di aziende su Messenger, generando un traffico di 1 miliardo di messaggi al mese. Per questo Facebook ha deciso di rendere le conversazioni più semplici e più veloci.

I bot potranno essere programmati per rispondere alle domande degli utenti con testo, immagini e link, mentre agli utenti sarà sempre garantita la possibilità di bloccare le conversazioni che ritengono inutili o fastidiose.

bot facebook messenger

I bot su messenger integrano la nuova Messenger Send/Receive API, che permette agli sviluppatori di creare dei tasti automatici di risposta con cui interagire con il bot.

Ci sono ancora pochi bot di Messenger funzionanti con i quali potete interagire e funzionano solo in lingua inglese:

  •     CNN
  •     Wall Street Journal
  •     Poncho, un bot per il meteo rappresentato da un gatto
  •     Spring, un bot di un brand di abbigliamento

Il primo chatbot italiano per la comunicazione corporate su Facebook Messenger è stato introdotto dall’Enel. L’hanno chiamato Elen, anagramma dell’organizzazione, ed è in grado di simulare le conversazini in tre lingue diverse: italiano, inglese e spagnolo.

Elen risponde alle domande inerenti l’azienda e dà informazioni con l’obiettivo di semplificare e digitalizzare la relazione quotidiana di Enel con i clienti, azionisti, dipendenti e i media.

enel chatbot elen

Come creare il proprio Facebook Chatbot?

Per creare un bot serve un programmatore, oppure esistono dei servizi che ne permettono la creazione direttamente online, come per esempio Chatfuel, Botsify e Onsequel.

Chatfuel attualmente è il programma con l’interfaccia grafica più avvincente e intuitiva per creare dei chatbot.

Dopo aver inserito le vostre credenziali di Facebook e indicato su che pagina si vuole creare il Bot, si inizia subito con l’intro per il bot. Il “Welcome Message” accoglierà i vostri utenti e li guiderà nel processo di acquisto dei servizi o di richiesta di informazioni.

I vantaggi di un bot sono che può far risparmiare tempo, perché si occupa di leggere i messaggi e rispondere alle persone al posto vostro. Può rispondere alle domande più comuni senza che tu alzi un solo dito o perda un solo minuto. Il tuo brand sarà percepito come all’avanguardia e moderno, e acquisirai più credibilità e autorità come professionista.

Può presentare i tuoi prodotti o servizi, e consigliarli in modo personalizzato. Potendo infatti fare domande e comprendere le risposte, è in grado di acquisire informazioni che possono permettergli di proporre il prodotto giusto alla persona giusta.

I bot di Facebook, anche se non potranno mai eguagliare un’autentica interazione umana, rappresentano un buon compromesso che agevolerà le aziende facendole risparmiare tempo offrendo un servizio di assistenza efficiente.

 

Scarica la nostra nuova guida GRATUITA sull’Inbound Marketing

CLICCA QUI

 

Riguardo a admin

Guarda Anche

Instagram fa pulizia

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower Pulizie di Primavera? non proprio… Le pulizie contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *