Home / Marketing / Contenuti marketing a risposta diretta / Creare testi. La danza delle parole..
creazione contenuti, siti web, web rovigo, creazione siti web, marketing, comunicazione

Creare testi. La danza delle parole..

I testi, le parole ci arrivano da ogni parte, sono ovunque e soprattutto invadono i nostri dispositivi. Le parole le frasi descrivono la nostra visione la nostra versione la nostra storia …

Nel modo in cui scriviamo cerchiamo di passare un’emozione, una sensazione , una informazione meglio che possiamo per trasmettere la nostra idea e per coinvolgere i nostri lettori.

Le parole dobbiamo utilizzarle con criterio, buon senso e amore.

Come scrivere per attirare i clienti ed evitare gli’ errori linguistici grossolani?

Utilizza nei tuoi testi una lingua non tecnologica in quanto questa produce un impoverimento della lingua italiana e fa sorgere una lingua omogeneizzata (nuovo tipo di lingua della produzione e del consumo) che si presenta come implacabilmente deterministica.

Se scrivi un testo per un tuo cliente, un’azienda inizia dalle informazioni aggiornate su cosa fa l’azienda per dopo raccontare il suo passato. Si creativo, cerca parole che non vengono utilizzate sempre, consulta il dizionario e cerca sinonimi alle parole che scrivi … farai qualcosa di diverso.

Quando scrivi per un tuo cliente fatti una domanda prima: cosa vuole il cliente da un’azienda?
Di solito l’azienda deve conversare con il cliente, mettendosi alla pari con lui.
Non partire dal prodotto dalla sua descrizione e altri dettagli ma parti dal problema che potrebbe avere il tuo cliente per dopo arrivare al tuo prodotto che potrebbe essere la soluzione.
Pensa prima come il cliente e dopo trova il modo per proporli la soluzione con il tuo prodotto.
Il fulcro di tutto è quello di capire quale problema toglierai al cliente con il tuo prodotto o servizio?
Facile, no?

Per partire con il piede giusto devi farti queste domande:

Di cosa ha bisogno il tuo cliente?

Che problema risolvi?

Che azioni vuoi che compia il tuo cliente dopo aver letto il tuo articolo?

A cosa ti aspetti dal tuo testo, quali risultati ti prefiggi di avere?

Occhio all’ordine delle parole che è importante, soprattutto all’inizio del testo.

Evita le auto lodi, aspetta che siano i tuoi clienti a fartele.

Frena i verbi imperativi, esprimere in maniera diretta un ordine, un comando un invito non è sempre il massimo.

Qualche dritta per scrivere meglio:

Ti conviene scegliere di scrivere testi piuttosto lunghi che corti, molte statistiche confermano che gli articoli lunghi e dettagliati danno circa 30% in più risultato in confronto agli ‘articoli corti.

Il messaggio principale che vuoi trasmettere dovresti metterlo all’inizio del testo, la maggior parte della gente legge l’inizio e la fine di un articolo.

Sii chiaro, utilizza parole e espressioni veloci da comprendere.

Utilizza il grassetto e sottolinea i concetti più importanti.

Le parole per un testo ideale dovrebbero essere: concrete, belle, precise e chiare.

 

E tu hai altri suggerimenti per scrivere meglio i contenuti per le aziende e per la promuovere i loro prodotti?

Parliamone!

contattaci

Save

Riguardo a Alina Zaharie

Alina Zaharie
Ho studiato economia, management, marketing & informatica. Il mio ruolo è quello di fare quadrare i conti, la comunicazione & marketing è l’altro settore di cui mi occupo con entusiasmo a fine di dare ai nostri clienti un esperienza e un servizio impeccabile nel mondo del WEB. Lavorando da molti anni nel settore della comunicazione & IT ho compreso rapidamente l’importanza dell’informazione e la sua diffusione nel web nella maniera più performante possibile. I nostri clienti sono il nostro metro di misura, Loro sono contenti noi abbiamo fatto un ottimo lavoro. Ecco tutto.

Guarda Anche

Marketing piccole aziende di Rovigo

Come avere un Delegato Marketing nella tua piccola azienda, senza pagare 2000€ di stipendio!

Se sei un imprenditore che è quasi (ma non del tutto) soddisfatto della sua azienda …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *