19 novembre 2018
Home / Social Media Marketing / COME SCRIVERE DELLE FANTASTICHE DIDASCALIE PER INSTAGRAM
COME SCRIVERE DELLE FANTASTICHE DIDASCALIE PER INSTAGRAM

COME SCRIVERE DELLE FANTASTICHE DIDASCALIE PER INSTAGRAM

COME SCRIVERE DELLE FANTASTICHE DIDASCALIE PER INSTAGRAM: 8 CONSIGLI PER UN TESTO PERFETTO

L’Instagram marketing è incentrato sulle immagini. La qualità delle foto costituisce il fattore differenziate quando si tratta di incrementare il proprio seguito su Instaram, e per incuriosirli sul tuo brand e cosa tratta, soprattutto è utile per dimostrare il lato umano del tuo business.

Ma il lavoro duro non finisce una volta che hai scattato una bellissima foto e l’hai post-prodotta alla perfezione. La didascalia del tuo post funge da voce del tuo contenuto visivo. 

Un’ottima didascalia di Instagram spiega cosa mostra la foto, incita i tuoi follower ad agire, o a raccontare degli aneddoti divertenti sul tuo contenuti per renderlo ancora pi gradevole e condivisibile.

Se pensi alla didascalia dei tuoi post di instagram come ad una seconda riflessione per la tua foto, stai perdendo l’opportunità di coinvolgere i tuoi follower in modi che vanno oltre ai contenuti visivi. Ecco alcuni consigli per aiutarti a scrivere delle migliori didascalia di Instagram:

  • Scrivi varie bozze prima di pubblicare

Hai mai pensato alla barzelletta perfetta da raccontare quando ormai era troppo tardi? E’ la stessa sensazione che si prova quando ti viene in mente la didascalia perfetta per la tua foto di Instagram quando ormai l’hai già pubblicata.

La lezione? Non avere fretta. invece, scrivi un paio di idee per la didascalia, riflettici chiedi ai tuoi colleghi su quale sia la migliore e prenditi del tempo.

Grazie ai repentini cambiamenti apportati all’algoritmo di instagram, il livello di engagement dei tuoi post sarà più rilevante di quello cronologico. presto, i nostri feed di Instagram saranno ordinati per mostrarci quello che più ci importa. La visibilità dei tuoi post nei fee dei follower dipenderà dal numero di mi piace e commenti che avrà il pos, il tuo rapporto con l’utente che sta postando e altri fattori.

E’ per questo che è importante ritagliarsi del tempo per scrivere una didascalia che mantenga i tuoi follower e che piaccia abbastanza da essere condivisa con i loro amici, per aumentare l’engagement del tuo contenuto.

  • Metti in rilievo le cose più importanti

Il numero massimi di caratteri che puoi utilizzare per una didascalia di Instagram è di (2,2000 caratteri) ma è solo una formalità. L’aspetto più importante da considerare è che le didascalia viene tagliata dopo tre righe di testo nei feed degli altri utenti.

Ciò non significa che devi scrivere delle didascalie corte, ma scrivere nelle prime righe le cose più importanti del contenuto oppure una cal-to-action e lasciare qualche hashtag e informazione alla fine.

Ecco l’esempio di un’avvicente didascalia proposta dall’azienda di prodotti per la skincare a base di caffe Frank Body:

Instagram caption by Frank Body that front-loads the important stuff

  • Includi una call-to-action

il modo migliore per incrementare le potenziali condivisioni del tuo post di instagram e per interagire con i tuoi follower è di avere una specie di call-to-action nella didascalia delle tue foto. Questo significa che devi usare dei verbi di azione per incitare le persone a fare qualcosa, invece di scrollare passivamente.

I verbi di azione generano maggiori condivisioni su Twitter rispetto ai nomi e agli aggettivi – questo può valere anche per instagram.

Per esempio, potresti dire “double-tap se trovi questo post divertente” oppure “condividi la tua storia nei commenti.”

Incoraggia le persone a commentare condividendo le loro esperienze. Grazie a queste potresti essere in grado di far avanzare la tua strategia di Instagram o ottenere degli spunti per nuovi contenuti da postare. Per aumentare l’engagement e coinvolgere ancora di più i tuoi follower, rispondi alle domande degli utenti e rendi il tuo post una vera e propria conversazione.

H&M: “Tutto ciò di cui hai bisogno per il tuo weekend fuori porta. Dove andresti?”

hm-ask-a-question.jpg

  • Scegli 4 hashtags

Su instagram, un hashtag ha la stessa funzione che ha su Twitter e su Facebook: canalizza le conversazioni di utenti diversi in un unico flusso. Finché il tuo account è pubblico, chiunque che fa una ricerca per quell’hashtag, può trovare il tuo post di Instagram.

Gli hashtag sono perfetti per connettere gli utenti gli uni con gli altri riguardo a degli argomenti, eventi, brand e così via. Gli hashtag rappresentano inoltre un ottimo modo per aggiungere umorismo ai tuoi post. Ma ricorda, non sei obbligato ad includere degli hashtag nel post che vuoi pubblicare. Non serve un hashtag per creare una didascalia di Instagram perfetta. Ecco un esempio di un’ottima didascalia senza alcun hashtag di Starbucks:

starbucks-instagram-no-hashtag.jpg

  • Combina la voce del tuo brand con un tono spensierato

Ogni social network ha un tono specifico che funziona al meglio solo su quel canale. mentre toni seri, con termini tecnici sono perfetti per LinkedIn, potrebbero non funzionare altrettanto bene su Instagram. I migliori post di Instagram tendono ad avere un tono leggero, divertente, che mostri il lato più autentico, umano e personale di un brand.

  • Utilizza le emoji

Le emoji sono le faccine disponibili nella maggior parte degli smartphone, e possono aggiungere personalità alla didascalia di Instagram. E’ per questo che molti brand le utilizzano nelle loro didascalie — anche quelli più “seri”.

Esistono tanti soldi diversi di utilizzare le emoji nei tuoi post. Ad esempio, puoi utilizzarle all’inizio del post per attirare l’occhio delle persone, proprio così:

Instagram caption with emojis by Starbucks

Puoi inoltre utilizzarle nel bel mezzo di una frase per sostituire le parole, o alle fine di un post.

Instagram caption with emojis by FedEx

  • Promuovi gli altri tuoi canali social

Puoi inoltre utilizzare la didascalia per promuovere gli altri social media che utilizzi. Questo è un modo geniale per far sapere ai tuoi follower in quali altri social media possono seguirti – così i tuoi follower di Instagram potranno diventare i tuoi follower di Twitter, i tuoi fan di Facebook in spettatori su Snapchat e così via-

Ad esempio, puoi promuovere una campagna che stai pubblicizzando già su un altro canale, come sta facendo qui Coca-Cola:

Instagram caption by Coca-Cola promoting Twitter account

  • Quando non sai cosa scrivere, sii conciso

A seconda del tuo pubblico, le tue didascalie dovranno essere più lunghe di un paio di parole o di un’intera frase. Per esempio, se sei un’azienda alimentare, potresti postare delle intere ricette nella didascalia – a patto che tu metta all’inizio le informazioni più importanti come il nome della ricetta, così non verrà tagliata.

Ma se non sei ancora sicuro di come impostare la voce del tuo brand, mantieni le didascalie brevi. Alcune delle migliori didascalie di Instagram sono delle battute corte o arrivando subito al punti lasciando che sia il contenuto visivo a prendere il sopravvento.

Coca-Cola: “Addio segni dell’abbronzatura. Benvenuto #SpringBreak.”

coca-cola-brief-instagram-caption.png

Le perfette didascalie su Instagram:

Quindi, cosa rende perfetta una didascalia su Instagram? Ricapitoliamo:

  • Dà priorità alle cose importanti
  • Una call-to-action (CTA)
  • Un buon numero di hashtag
  • Un tono leggero 
  • Emoji
  • Promuove gli altri canali social
  • E’ breve

Le aziende citate negli esempi sopra hanno tutte il loro modo per coinvolgere i loro follower su Instagram, ora non ti rimane che trovare il tuo!

Contatta ComunicaFacile per ottenere il meglio da Instagram

Metti “mi piace” alla pagina Facebook di Comunicafacile per rimanere sempre aggiornato sul mondo del marketing e della comunicazione!

CLICCA QUI

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Azienda informatica giovane e dinamica che si occupa di grafica, web marketing e comunicazione.

Guarda Anche

COS’E LO SHADOWBAN DI INSTAGRAM

COS’E LO SHADOWBAN DI INSTAGRAM

COS’E LO SHADOWBAN DI INSTAGRAM In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che dovresti sapere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *