Home / Marketing / Numeri Marketing / Come leggere il bilancio per migliorare la tua strategia di marketing
come leggere il bilancio per migliorare strategia marketing

Come leggere il bilancio per migliorare la tua strategia di marketing

Un imprenditore non può ignorare il bilancio di esercizio se vuole fare marketing!

-Eh ma io pago il commercialista….

-Eh ma io mica ho fatto ragioneria…

Nessuna scusa, partire dai numeri è l’unico modo di fare marketing, quindi te lo ripeto:

Un imprenditore non può ignorare il bilancio di esercizio se vuole fare marketing!

Una scorretta interpretazione dei numeri potrebbe portare ad un’errata percezione della cassa, oppure all’esposizione a determinati rischi aziendali.

I numeri raccontano la realtà oggettiva delle cose.

 

Il bilancio per il Marketing:

Il bilancio si compone di 3 parti:

  • Conto Economico: spiega il guadagno teorico del momento.

Inoltre dal conto Economico devi essere in grado di estrapolare: Fatturato (che sono i ricavi) il margine netto (che sono ricavi – costo della merce) e costi fissi (che sottratti al margine netto ti danno il guadagno lordo).

Graie a questi numeri puoi calcolare il break even.

  • Stato Patrimoniale: spiega dove si accumula il guadagno.

Lo Stato Patrimoniale mi dice quanti soldi ho speso in investimenti, in parole semplici, come girano i soldi all’interno della mia azienda.

  • Rendiconto Finanziario: spiega do dove si genera o si assorbe la liquidità in azienda.

Da ultimo il Rendiconto Finanziario mi dice i soldi che ho in banca e da dove essi arrivano.

 

Perché mi serve saper leggere un bilancio per il Marketing?

Leggere un bilancio è come leggere un libro di storia, la tua storia:

  • Studi gli ERRORI del passato per evitarli in futuro;
  • Studi i SUCCESSI del passato per ripeterli.

Di solito per avere un’idea precisa di un’azienda e della sua crescita, servo i bilanci degli ultimi 5 anni.

Attenzione però, il bilancio non è un documento annuale!

Per leggere al meglio i dati del marketing è meglio redigere un bilancio ogni mese o al massimo ogni tre.

Questo ti darà una chiave di lettura molto più specifica su cosa sta funzionando e cosa no all’interno della tua azienda.

Se agisci senza guardarti mai indietro, non potrai mai avere un’idea della tua storicità della tua azienda.

Sapere cosa ha funzionato ti aiuterà a migliorare come imprenditore.

 

Se tu non migliori, non migliorano né il bilancio, né i numeri, né il profitto.

 

Cosa fare una volta letto il bilancio?

L’imprenditore che ha compreso veramente il proprio bilancio per il marketing si deve chiedere:

  1. Cosa succede nel futuro se non faccio nulla;
  2. Cosa potrebbe accadere se invece faccio qualcosa;

Insomma, l’imprenditore, si crea delle ASPETTATIVE!

In base a queste, si devono prendere delle decisioni ponderate.

Il primo passo fondamentale è costruire un piano a 5 anni e delineare una strategia.

 

Non sai da dove iniziare con la tua strategia?

Hai in mente una strategia ma non sai come renderla operativa?

 

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Branding , Web Design & Marketing. Comunicafacile affianca con successo gli imprenditori nella trasformazione digitale dell’ azienda. Comunicafacile parte dai reali bisogni degli imprenditori fornendo soluzioni concrete e funzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *