Home / Marketing / Aumentare i follower di Instagram: 6 trucchi che non dovresti SNOBBARE
aumentare i follower di instagram

Aumentare i follower di Instagram: 6 trucchi che non dovresti SNOBBARE

Aumentare i follower di Instagram: 6 trucchi che non dovresti SNOBBARE

Sei alla ricerca di un metodo che ti aiuti a far crescere l’account Instagram della tua azienda oppure tuo personale?

Se stai leggendo questo articolo è perché anche tu sei alla disperata ricerca di nuovi seguaci, perché i numeri  sono un punto di riferimento.

Le aziende hanno bisogno di nuovi contatti per poter espandere la propria pubblicità come una macchia d’olio e per promuovere il loro brand: aumentare il numero di seguaci su Instagram, ad oggi, è il modo più “trend” e in voga per farsi notare.

I follower sono l’indicatore sociale del successo del tuo brand.

IL COLOSSO INSTAGRAM

Instagram, attualmente è il social network in più rapida crescita, passando da  600 milioni a 800 milioni di utenti attivi negli ultimi 12 mesi, senza considerare l’impatto delle Instagram Stories e i cambiamenti apportati all’algoritmo, questo diventa sempre più complesso.

Secondo il blog di Instagram, a giugno 2018, gli utenti iscritti erano 1 miliardo e i dati sono in continua crescita.

Questo ci fa capire che Instagram è un social network non ancora completamente saturo e con ancora molto da dare ai suoi utilizzatori.

Instagram è quindi la piattaforma adatta per lo sviluppo di strategie sempre nuove di social media marketing, grazie all’utilizzo dei contenuti e allo storytelling.

Ma veniamo al sodo.

Ci sono 6 trucchi che non dovresti assolutamente snobbare se hai intenzione di aumentare i tuoi follower di Instagram.

1. BE DIFFERENT

E’ vero, lo avrai già sentito da tante altre parti, ma sono spiacente di dirti che è la base. Distinguiti dalla massa e crea il tuo stile.

Non adattarti osservando i profili degli altri, ma trova la cosa che ti può differenziare e di cui le persone si possono ricordare.

2. TARGET

Quando decidi di aprire un account Instagram e iniziare a generare interazioni, follower ecc…, fallo per qualcuno di preciso, più preciso è il tuo target e mercato di riferimento, più riuscirai a nuotare nella corrente giusta dell’immenso oceano di Instagram, acchiappando follower reali, che potranno generare interazioni con la tua pagina ed essere realmente interessati ai tuoi contenuti.

3. STORYTELLING

Instagram è fatto per i contenuti visivi: ecco perchè raccontare la tua storia sarò la chiave per conquistare i tuoi follower e creare una vera e propria community fiera di seguirti!

Instagram, grazie alle Stories ti permette di raccontarti direttamente e:

  • Attirare l’attenzione delle persone verso la tua vita;
  • Raccontare il tuo modo di vedere il mondo (o mercato);
  • Fidelizzare il pubblico;
  • Generare grande empatia con chi le guarda.

Ora sei convinto? non è finita qua…

4. L’ORARIO

Per ottenere un alto tasso di engagement con i tuoi followe, ti consiglio di monitotrare le statistiche, per sapere inquali orari gli utenti sono più attivi e poter postare i tuoi contenuti.

5. LA FREQUENZA

Ogni quanto pubblicare? non troppo ma neanche troppo poco.

Devi sapere che il ciclo di vita di una foto su Instagram è di circa 3 ore. Ma questo non significa che ogni tre ore tu debba pubblicare un contenuto. ANZI.

Ti consiglio di stare sui 3 contenuti giornalieri, magari guarda dalle statistiche i tre orari migliori per pubblicare a VAI!

6. LA FORMULA DEGLI #

Eh già, gli hashtag non sono per niente da sottovalutare. Sarà proprio grazie a loro se riuscirai a rendere i post raggiungibili da persone in target ed ottenere il massimo di visibilità raggiungibile.

Per ogni foto puoi aggiungere 30 hashtag.

Devi sapere che ne esistono 3 categorie:

  • Gli # piccoli: con un volume di post tra 0 e 99.000;
  • Gli # medi: con un volume  di post tra 1 e 5 milioni;
  • Gli # grandi: dai 5 milioni in su.

Con un profilo piccolo, conentrati sugli # piccoli.

ESEMPIO:

Se ho un profilo di 5.000 follower, i 10 # più piccoli dovranno avere un volume tra 400k e 600k (500.000).

La formula è: 5.000 x 100= 500.000

Se il tuo profilo ha 5.000 follower perciò dovrai avere:

  • 10# di piccole dimensioni (500.000);
  • 10# medi (tra 1 e 5 milioni);
  • 10 # grandi (più di 5 milioni).

Et voilà, il tuo profilo inizierà a spiccare il volo!

Vuoi sapere come automatizzare il tutto e ottenere follower target senza muovere un dito?

Contatta il nostro TEAM

Riguardo a Ilaria Malin

Ilaria Malin
Inconsapevolmente, siamo il marketing di noi stessi. È nella nostra natura comunicare, ed ogni essere umano comunica in ogni istante se stesso agli altri. Nella mia natura non posso fare a meno di tre cose: esplorare, osservare e ascoltare, anche le piccole cose. Cerco sempre il diverso, e chi vuole essere diverso.

Guarda Anche

Guida per principianti all'ottimizzazione del tasso di conversione (CRO)

Guida per principianti all’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO)

Guida per principianti all’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO) Oggi, la maggior parte dei team …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *