11 dicembre 2018
Home / Marketing / 5 TENDENZE DI SOCIAL MEDIA MARKETING DEL 2018
5 TENDENZE DI SOCIAL MEDIA MARKETING CHE VEDREMO NEL 2018

5 TENDENZE DI SOCIAL MEDIA MARKETING DEL 2018

5 TENDENZE DI SOCIAL MEDIA MARKETING CHE VEDREMO NEL 2018

In questo articolo parleremo delle tendenze di social media marketing che i social media manager dovranno aspettarsi nel 2018 e come utilizzarle a proprio vantaggio.

  1. Le dirette di Facebook continueranno ad avere sempre più successo

All’inizio del mese, Facebook ha annunciato dei cambiamenti sull’algoritmo delle bacheche, avvantaggiando i contenuti dei loro amici e parenti, invece che quelli delle pagine.

In altre parole, i post che contengono molti commenti da parte degli utenti – specialmente quelli condivisi sul proprio profilo – avranno maggiore visibilità.

Qual è il tipo di contenuto che Facebook ha sottolineato avere più engagement di tutti? Le dirette.

Secondo Facebook, le dirette ricevono il 6% di engagement in più rispetto agli altri contenuti e verranno viste sempre di più grazie alla possibilità di condividerle, commentarle e mettere “mi piace”.

I dati sembrano confermare questa tendenza. Secondo il Social Media Examiner, il 61% dei marketer ha intenzione di incrementare l’utilizzo delle dirette nelle loro campagne e il 69% vuole approfondire questo innovativo strumento di comunicazione. Nel 2017, il numero di marketer che hanno integrato le dirette video nelle loro strategie sono aumentati del 14%.

Quindi per il social media marketing del 2018, dovrai sicuramente puntare sulle dirette di Facebook. Esistono tantissimi brand e aziende che stanno utilizzando le dirette nelle loro strategie di marketing, non solo in Facebook, ma anche su Instagram e Twitter. Questo approccio mira a coinvolgere maggiormente i tuoi follower con il tuo brand, ad esempio mostrando un evento a cui non hanno potuto partecipare, portandolo direttamente sui loro schermi.

  1. Le app di messaggistica diventeranno un mezzo di comunicazione sempre più importante

Le app di messaggistica istantanea come Facebook Messenger, WhatsApp e WeChat ormai stanno sempre più sostituendo i messaggi di testo tradizionali, basti pensare che sono utilizzate da 4 miliardi di utenti in tutto il mondo e offrono tantissimi vantaggi a tutte le aziende che decidono di implementarle nelle loro campagne di social media marketing.

Molti brand utilizzano le app di messaggistica per una comunicazione one-to-one con i clienti, un tipo di comunicazione che rivoluziona completamente l’assistenza clienti. Queste app forniscono alle aziende, un modo più facile e veloce per interagire con i loro clienti, fornendoli l’assistenza di cui hanno bisogno, senza bisogno di aspettare ore per una risposta come invece avviene nelle email.

Comunicare con i clienti con le app di messaggistica non solo è più produttivo ma anche più economico per le aziende, e forniscono un servizio di assistenza clienti più efficiente e tempestivo, potendo così risolvere eventuali problemi e soddisfare le esigenze del cliente molto più velocemente.

Il successo delle app di messaggistica è confermato dalle statistiche: circa un quarto di tutte le app scaricate e poi abbandonate, il numero diminuisce dell’11% per le app di messaggistica istantanea.

Nel 2018 i marketer dovranno tralasciare il social networking, e concentrarsi maggiormente sulle app di messaggistica istantanea.

  1. La realtà virtuale verrà sempre più utilizzata nelle campagne di marketing

La realtà virtuale è ancora una novità nel mondo del marketing, e nel 2018, pensiamo che diventerà ancora più popolare.

Secondo il Consumer Technology Association tra i trend tecnologici del 2018 da tenere d’occhio, la realtà virtuale aumenterà le entrate del 18% e un incremento del 25% di unità vendute.

Ciò che è unico e speciale riguardo le realtà virtuali, è che incoraggia l’engagement offrendo un’esperienza coinvolgente e memorabile a differenza degli altri mezzi di comunicazione – e i brand riconoscono velocemente il loro valore.

  1. Molti canali social renderanno sempre difficile guadagnare dai contenuti

Date le modifiche apportate all’algoritmo di Facebook, le pagine dei brand e delle aziende otterranno sempre meno engagement e dovranno quindi investire più soldi nelle Facebook Ads per far sì che i loro contenuti raggiungano il giusto pubblico.

Questo cambiamento è stato apportato principalmente a causa dell’influenza avuta dal social nelle elezioni presidenziali americane del 2016, ma Facebook non è il solo ad aver penalizzato il social media marketing delle aziende. La scorsa settimana, si sono aggiunti Twitter e Google, che per rendere i loro social più sicuri hanno penalizzato la visibilità dei post delle aziende.

Il modo migliore per essere scoperti ed apprezzati sui social media continua ad essere creare contenuti su misura e di alta qualità, rilevanti per il pubblico che si sta cercando di raggiungere.

  1. Le ricerche vocali e l’Intelligenza Artificiale cambieranno il modo in cui gli utenti scopriranno nuovi brand e contenuti

Gli assistenti digitali che rispondono ai comandi vocali sono ormai stati integrati ovunque, dalle tv agli smartphone, e dato i progressi che si stanno vedendo nel campo delle macchine con guida autonoma, sembra che questi software verranno sempre più utilizzati e migliorati.

Il 72% degli utenti hanno affermato che gli assistenti digitali fanno parte della loro routine quotidiana. Dato l’utilizzo sempre maggiore di questi software non ci vorrà molto prima che cambino il modo in cui esploriamo e vediamo i contenuti sui social media.

Del resto, puoi già chiedere al software Alexa di leggere i tweet della tua bacheca. Come questo tipo di tecnologia continua ad evolversi e ad essere utilizzata da sempre più utenti, i marketer possono prepararsi in vari modi. Per iniziare, ad esempio, si potrebbe pensare a che tipo di contenuti dei social media possono essere ottimizzati e letti dall’assistente digitale vocale. Creare una soluzione per un bisogno che l’utente non sa ancora di avere, è puro marketing – quale tipo di informazioni e di contenuti i tuoi potenziali clienti potrebbero cercare sui social media con i software di assistenza vocale?

Se hai bisogno di aiuto, controlla questi dati di Google su che tipo di informazioni gli utenti ricercano maggiormente dai loro assistenti digitali vocali:

Scarica ora la nostra nuova guida GRATUITA sull’Inbound Marketing!

CLICCA QUI

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Azienda informatica giovane e dinamica che si occupa di grafica, web marketing e comunicazione.

Guarda Anche

Instagram fa pulizia

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower Pulizie di Primavera? non proprio… Le pulizie contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *