11 dicembre 2018
Home / Social Media Marketing / 4 cose da sapere sul Social Media Marketing
social media marketing

4 cose da sapere sul Social Media Marketing

4 COSE DA SAPERE SUL SOCIAL MEDIA MARKETING PER UN INBOUND MARKETING DI SUCCESSO

L’uso dei social media non è universale… ma ci manca poco. Il numero degli utenti dei social media a livello globale è previsto che aumenterà da 2.1 miliardi a 2.5 miliardi nel 2018.

E l’utilizzo dei social media non è esclusivamente riservato ai selfie e ai video di gatti; sia gli utenti che le aziende sono influenzate dal contenuto dei social network.

I social media al giorno d’oggi giocano un ruolo importante nelle decisioni di acquisto al pari della TV, e il  57% dei consumatori afferma di essere influenzato ad acquistare da una determinata azienda dopo aver visto dei feedback positivi da parte di altri utenti.

Ecco 4 punti cruciali che sono emerse dalle statistiche del social media marketing:

 

I social media sono importanti oggi, ma lo saranno ancora di più domani

 

Il 90% dei giovani tra i 18 e 29 anni, utilizzano i social media, mentre le persone di età maggiore ai 65 anni, solo il 35% di loro usa un social network. Un terzo dei millennial dichiara che i social media sono il mezzo che preferiscono per interagire con le aziende.

E questo utilizzo di massa dei social con il tempo è destinato ad aumentare, ciò significa che i giovani di oggi continueranno ad usare i social anche quando avranno 40 anni.

 

I ROI sono complicati da misurare

I ROI sono ancora difficili da misurare. Il 46% dei marketer afferma che non sa dire con certezza se i social media abbiano generato o meno dell’entrate per la loro azienda. Solo il 13% ha saputo quantificare l’impatto dei social nel loro business – questo perché solo il 14% di loro ha sincronizzato le attività del marketing con quella delle vendite.

Nel social media marketing gli unici veri indici di successo sono i “mi piace” e  le condivisioni (“engagement”), l’80% dei marketer usa queste metriche come riferimento di successo o insuccesso delle attività di marketing, mentre il 56% basa il successo dei social in base al traffico del sito web.

 

Dirigenti aziendali: social media marketing questo sconosciuto

L’84% dei CEO e dei Vicepresidenti afferma di usare i social network per invogliare i clienti ad acquistare. Tutte le multinazionali più grandi mantengono almeno un canale Youtube, e più della metà (27 di 50) dei CEO sono apparsi in un video aziendale.

Solo il 27% delle aziende ha dichiarato che i loro dirigenti erano attivi nei social media lo scorso anno, meno del 20% dal picco del 2012. Tra le aziende top 100, solo il 31% dei dirigenti del marketing mantengono attivo il proprio profilo Twitter, e solo sei di questi dirigenti hanno più di 10.000 follower su Twitter.

Più investimenti futuri nel social media marketing

 

Nonostante la mancanza di metriche ufficiali o di coinvolgimento dei dirigenti, lo share del budget riservato al social media marketing è previsto che aumenterà dal 10% a quasi il 25% nei prossimi 5 anni.

Questo perché molto probabilmente il social media marketing non gira attorno alla generazione di Lead, ma i social network sono considerati come la seconda più efficace strategia digitale per mantenere i contatti con i clienti, inferiore solo alle email. Il 64% degli addetti alle vendite hanno chiuso un affare neòl 2014 direttamente su un social network. E i titolari delle piccole imprese che utilizzano i social media, il 92% è d’accordo nel dire che il social media marketing sia essenziale per i loro affari.

 

social media marketing giovani

Un po’ di statistiche:

  1. Il 52% degli adulti usano due o più social network.
  2. Il 70% degli Americani hanno almeno un profilo social.
  3. Ci sono 7.2 miliardi di persone sulla terra, 3 miliardi hanno accesso internet; 2.1 sono attivi sui social media e 1.7 miliardi di persone utilizzano uno smartphone.
  4. Il numero degli utenti globali nei social raggiungerà i 2.5 miliardi di utenti nel 2018
  5. Un utente medio ha 5 account social.
  6. Le madri con bambini sotto l’età di 5 anni sono i più attivi nei social media.
  7. Il 90% dei giovani usano i social media.
  8. Gli utenti di Snapchat fanno almeno 285.000 snap al minuto.
  9. Il social network più utilizzato dai giovani è Instagram.
  10. Snapchat non è il social migliore per i marketer (almeno non ancora). “Filosoficamente, è importante che Snapchat sia una piattaforma realizzata per le persone, non per le aziende” ha affermato Evan Spiegel il creatore di Snpachat

 

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Azienda informatica giovane e dinamica che si occupa di grafica, web marketing e comunicazione.

Guarda Anche

GUIDA ALLE FACEBOOK ADS PER AZIENDE

GUIDA ALLE FACEBOOK ADS PER AZIENDE

GUIDA ALLE FACEBOOK ADS PER AZIENDE Le Facebook Ads stanno diventando un business sempre più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *