11 dicembre 2018
Home / Social Media Marketing / 3 MIGLIORI ESEMPI DI NATIVE ADVERTISING
3 MIGLIORI ESEMPI DI NATIVE ADVERTISING

3 MIGLIORI ESEMPI DI NATIVE ADVERTISING

3 MIGLIORI ESEMPI DI NATIVE ADVERTISING

Nel 2012, è emerso per la prima volta il concetto di native advertising e da allora il mondo della pubblicità online non è più stato lo stesso.

Oggi il native advertising è la forma pubblicitaria che predomina su ogni display e la principale tipologia di pubblicità digitale.

Per i marketers di tutto il mondo, le native ads – utilizzate sulle piattaforme social e nel content marketing – sono diventate un pilastro della pubblicità online.  

Ovviamente, anche il native advertising come ogni pubblicità ha i suoi difetti. Con il passare del tempo, le native ads sono divenute sempre più sofisticate, grazie allo user experience design, sempre più complesso ed elaborato e la costante ricerca dell’attenzione del consumatore.

Esistono davvero tanti esempi straordinari di native advertising, ma le 3 native ads più sorprendenti, innovative ed attuali sono:

  1. Altran Engineering

Questa native ad combina alcuni dei migliori elementi di pubblicità digitale: è un video, racconta una storia interessante e c’è la tecnologia hi-tech di Elon Musk.

Prodotto dalla Altran Enginerring e pubblicato sulla sezione Industrial Tech del Financial Times, il video intitolato Hyperloop: designing the future of transport? racconta la storia di un gruppo di studenti della Technical University di Valencia, che stanno gareggiando nella “2018 Hyperloop Pod Competition” indetta dall’azienda di Musk, SpaceX.

Questo video native ha un’evidente componente umana – gli studenti e lo staff di Altran Engineering che li aiuta in questa difficile competizione.

In seguito, vi è l’aspetto futuristico – le menti più brillanti che lavorano al mezzo di trasporto di massa più veloce mai realizzato e che rivoluzionerà il futuro dei trasporti. Il tutto, presentato come una storia di cronaca, e non come una pubblicità della Altran o della competizione ideata da SpaceX (anche se di fatto, sta pubblicizzando entrambe).

Un video avvincente e coinvolgente, di sicuro un grande esempio di native advertising.

  1. Land Rover

Land Rover realizza straordinarie campagne di content marketing per promuovere le sue macchine. Queste strategie di native advertising raggiungono l’apice nel video Dragon Challange, mostrato sopra.  

È ricco di suspense, originale ed emozionante. E’ tutto ciò che una campagna di native advertising dovrebbe essere.

Questo video spettacolare mostra il primo tentativo al mondo di salire le scale che conducono alla Porta del Paradiso in Cina – su una Range Rover! Nel febbraio 2018, una Range Rover Sport Phev benzina/elettrica è salita su ben 999 scalini fino alla Porta del Paradiso, con un’angolazione di 45 gradi.

Questa campagna di native advertising racchiude l’essenza del brand Land Rover – aduacia, avventura, eccelenza e successo. Il video è stato pubblicizzato sui social media della Land Rover ed è molto più di una semplice pubblicità, ma un evento di successo, e al contempo, di storytelling.

  1. Il Meme Virale su VentureBeat

3 MIGLIORI ESEMPI DI NATIVE ADVERTISING

Non c’è nulla di meglio di un meme virale per promuovere la brand awarenes, e VentureBeat lo sa bene. Di recente, durante la famosa disputa “Laurel o Yanny?”, VentureBeat ha cavalcato l’onda della popolarità del nuovo meme con un native content per promuovere la prossima conferenza Transform sull’intelligenza artificiale e analitica.

Come?

Utilizzando un device con intelligenza artificiale che risolve una volta per tutte il dilemma tra Laurel e Yanny! VentureBeat ha pubblicizzato un articolo, descrivendo brevemente come l’intelligenza artificiale è stata utilizzata per determinare se la parola pronunciata nel famoso video è Laurel o Yanny. L’articolo ha discusso di varie problematiche e su come gli ingegneri hanno messo a punto gli algoritmi per ottenere una risposta definitiva.

Inoltre, l’articolo ha sollevato la problematica sui limiti degli algoritmi – che sarà presubilmente trattata durante la conferenza Transform che si terrà ad agosto e che è stata oeganizzata proprio dalla VentureBeat.

Ovviamente, l’articolo inizia con un’evidente CTA per registrarsi alla conferenza, incluso un 30% di sconto. Un grande esempio su come cogliere la palla al balzo e creare una campagna di native advertising utilizzando un meme virale.

VUOI PUBBLICIZZARE LA TUA AZIENDA O IL TUO BRAND? CONTATTACI

 

Riguardo a Comunicafacile Staff

Comunicafacile Staff
Azienda informatica giovane e dinamica che si occupa di grafica, web marketing e comunicazione.

Guarda Anche

GUIDA ALLE FACEBOOK ADS PER AZIENDE

GUIDA ALLE FACEBOOK ADS PER AZIENDE

GUIDA ALLE FACEBOOK ADS PER AZIENDE Le Facebook Ads stanno diventando un business sempre più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *