11 dicembre 2018
Home / Marketing / 10 consigli per creare una pagina aziendale su Facebook
pagina aziendale facebook

10 consigli per creare una pagina aziendale su Facebook

10 consigli per creare una pagina aziendale su Facebook coinvolgente e di successo

Sia che tu stia creando una nuova pagina Facebook per la tua azienda, sia che tu voglia valorizzare una già esistente, stai facendo la cosa giusta – il social network blu conta 2 miliardi di utenti attivi al mese.

Ma non basta scegliere una foto profilo, scrivere un paio di post, e aspettarsi che arrivino già i clienti.

Se crei una pagina Facebook senza criterio e senza una buona strategia per attirare e coinvolgere i clienti, le possibilità che tu possa attrarre e coinvolgere i clienti saranno molto basse. Per esempio, non puoi scegliere una foto profilo a caso – devi sceglierne una delle giuste dimensioni, ad alta risoluzione, e che rappresenti appropriatamente il tuo brand.

Ecco qui 10 consigli per creare e ottimizzare al meglio una pagina aziendale di Facebook proposti da NG s.r.l.

  1. Non creare un profilo personale per la tua azienda

Questo è un errore molto comune: creare un profilo personale per un’azienda, invece di una vera pagina aziendale di Facebook. Questo comporta un enorme svantaggio – non potrai promuovere le tue attività a pagamento e monitorare i dati delle prestazioni di ogni post. Inoltre, i clienti per rimanere aggiornati sulle ultime novità dell’azienda dovranno chiederti l’amicizia, e l’ultima cosa che vuoi è complicare le cose ai tuoi clienti e potenziali clienti.

  1. Evita di confondere i ruoli della pagina aziendale

Spesso anche ai marketer e social media manager più esperti capitano delle sviste, come pubblicare contenuti personali sulle pagine aziendali. Prima di nominare degli amministratori o degli editor per la pagina Facebook della tua azienda offri prima un’adeguata infarinatura di social media management, in modo che non si trovino spaesati e confusi quando devono premere il pulsante “pubblica”, e su cosa devono scrivere e programmare.

Inoltre quando pubblichi dei contenuti, assicurati di postarli con il nome della tua azienda e non con il tuo profilo personale.

 

  1. Aggiungi una foto profilo riconoscibile

pagina aziendale facebook

Scegli una foto profilo che sia facilmente riconoscibile per i tuoi potenziali clienti – dal logo dell’azienda o una foto del tuo volto se sei un freelancer o un consulente. Essere riconoscibile è importante per essere trovati e ottenere “mi piace”. La foto profilo è la prima cosa che vedono gli utenti quando ti cercano su Facebook e che compare in miniatura a fianco dei tuoi post nelle bacheche delle persone… quindi sceglila saggiamente

Quando scegli una foto, tieni a mente che Facebook cambia spesso le dimensioni delle foto profilo, puoi trovare gli ultimi aggiornamenti qui

In genere le foto profilo nel display del desktop sono di 170 x 170, mentre sono 128×128 sugli smartphone.

  1. Scegli un’immagine di copertina avvincente

Successivamente, scegli una bella immagine copertina. Siccome la foto copertina è ciò che occupa visivamente più spazio nella tua pagina aziendale di Facebook, assicurati di sceglierne una di alta qualità e che coinvolga i tuoi visitatori, come questa di Coca Cola.

pagina aziendale facebook

 

Ricorda che anche le dimensioni delle immagini copertina di Facebook cambiano spesso, quindi vi consigliamo di consultare spesso le linee guida qui. In genere nei display del computer sono 820×312 pixel, e 640×360 pixel sugli smartphone.

  1. Aggiungi una call-to-action

Facebook ha aggiunto questa novità nel dicembre del 2014, un’opzione che permette alle aziende di aggiungere pulsanti call-to-action alla pagina Facebook aziendale. Scritte come “Guarda il video”, “Iscriviti”, “Prenota ora” – ogni call-to-action può essere personalizzata con un URL o un contenuto qualunque.

È un modo eccellente per i marker per attirare più traffico sul sito web, o per attirare l’attenzione su un contenuto che vogliono promuovere. Per aggiungere una call-to-action alla pagina aziendale su Facebook accedi all’immagine di copertina della tua Pagina e clicca su “Aggiungi pulsante.”

 

6. Compila la sezione “Informazioni”

La sezione informazioni è fondamentale per la tua pagina aziendale. Se un cliente vuole saperne di più sulla tua azienda andrà proprio in quella sezione.

Puoi inserire una descrizione generale, gli obiettivi, le informazioni e la storia dell’azienda.

7. Posta foto e video

I contenuti multimediali hanno il 40% di possibilità in più di essere condivisi sui social media rispetto agli tipi di contenuti.

Foto e video sono risorse essenziali per ogni business, non a caso “Guarda il video” è una delle call-to-action più usate per le pagine aziendali su Facebook.

8. Determina l’orario migliore per pubblicare su Facebook

Una strategia dei contenuti avvincente prevede che tu abbia una strategia dei contenti che preveda quanto e quando postare su Facebook.

Se non pubblichi spesso contenuti sembrerai poco affidabile e autentico – dopotutto quanto potrà essere credibile la pagina Facebook di un’azienda che non posta da mesi? Anche postare troppo spesso è sbagliato in quanto le persone si potrebbero stufare di avere la bacheca invasa dai tuoi post. Programma su un calendario quando pubblicare dei contenuti su Facebook e osserva in quale orario i tuoi contenuti ottengono più apprezzamenti.

 

9. Fa leva sugli strumenti di targhettizzazione di Facebook

Facebook ti permette di targhetizzare il pubblico dei tuoi post a seconda del genere, della loro formazione, dell’età, del linguaggio, degli interessi, ecc.

 

10. Fissa i post più importanti in cima alla tua pagina

Quando posti dei nuovi contenuti sulla tua pagina Facebook, i post più vecchi vanno giù e per notarli gli utenti di Facebook devono scrollare in basso. Talvolta, può capitare che un post in particolare della tua pagina rimanga in alto per più tempo – anche quando hai pubblicato degli altri aggiornamenti.

Per risolvere questo problema, Facebook ha offerto la possibilità di fissare un post alla volta in alto alla tua pagina. Puoi usare i post fissati in alto come un modo per promuovere le cose come offerte speciali, eventi futuri, o nuovi prodotti.

Scarica la nostra nuova guida GRATUITA sull’Inbound Marketing

CLICCA QUI

 

Riguardo a admin

Guarda Anche

Instagram fa pulizia

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower

Instagram fa pulizia: addio ai falsi follower Pulizie di Primavera? non proprio… Le pulizie contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *